Invio asseverazioni ai fini della detrazione del 110%

(decreto-legge 19 maggio 2020, n°34, convertito con modificazioni dalla Legge 17 luglio 2020, n°77)

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

EX ART. 13 DEL REGOLAMENTO (UE) 679/2016
(General Data Protection Regulation - GDPR)

La vigente normativa in materia di trattamento dei dati personali definita in conformità alle previsioni contenute nel Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati (Regolamento generale sulla protezione dei dati, di seguito “Regolamento UE” o “GDPR”) e nel D.lgs. n. 196/2003, come modificato dal D.Lgs. n. 101/2018, contiene disposizioni dirette a garantire che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali delle persone fisiche, con particolare riguardo al diritto alla protezione dei dati personali.

La presente informativa, resa ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 (in seguito Regolamento), è rivolta unicamente agli utenti di tipo “asseveratore” che usufruiscono delle funzionalità del sito https://detrazionifiscali.enea.it/ dedicate alla trasmissione ad ENEA delle asseverazioni da parte dei tecnici abilitati di cui al comma 13 dell’Art.119 del decreto-legge 19 maggio 2020, n°34, convertito con modificazioni dalla legge 17 luglio 2020, n°77, al decreto 6 agosto 2020 “Requisiti delle asseverazioni per l’accesso alle detrazioni per la riqualificazione energetica degli edifici-cd.ecobonus” (G.U. Serie Generale n. 246 del 5_10_2020) e al decreto 6 agosto 2020 “Requisiti tecnici per l’accesso alle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici - cd. Ecobonus” (G.U. Serie Generale 246 del 5_10_2020), ai fini della detrazione del 110 per cento e dell’opzione per la cessione o per lo sconto di cui all’art. 121 del citato decreto-legge 19 maggio 2020, n°34.

1. TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Il Titolare del trattamento è ENEA - Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (di seguito “ENEA” o “Titolare”) con sede a Roma, Lungotevere Thaon di Revel, 76 – 00196. PEC: enea@cert.enea.it

2. RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI

Il Responsabile della Protezione dei Dati (RPD) per ENEA è stato nominato con Disposizione n°34/2020/PRES del 6 febbraio 2020. Per comunicazioni relative esclusivamente al trattamento dei dati personali, può essere contattato al seguente indirizzo e-mail: uver.dpo@enea.it

3. FINALITÀ E MODALITÀ DEL TRATTAMENTO

I dati personali che la riguardano, a parte quanto specificato per i dati di navigazione, saranno gestiti in maniera conforme alle specifiche disposizioni di legge sopra richiamate, nel rispetto dei principi di liceità, correttezza, trasparenza, adeguatezza, pertinenza e necessità di cui all’art. 5, paragrafo 1 del GDPR. E saranno trattati esclusivamente per le finalità istituzionali dell’ENEA e per consentire all’ENEA di provvedere a tutti gli adempimenti di legge di competenza previsti dalla normativa sopra citata, nonché dal decreto MiSE 11-05-2018 (decreto controlli), dagli articoli 4 e 5 del decreto 6 agosto 2020 “Requisiti delle asseverazioni per l’accesso alle detrazioni per la riqualificazione energetica degli edifici-cd. ecobonus” (G.U. Serie Generale n. 246 del 5_10_2020) e dall’art. 11 del decreto 6 agosto 2020 “Requisiti tecnici per l’accesso alle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici - cd. Ecobonus” (G.U. Serie Generale 246 del 5_10_2020).

Il conferimento dei dati per le finalità di cui sopra è obbligatorio. La mancanza dei dati e/o l’eventuale espresso rifiuto al trattamento comporterà l'impossibilità per il Titolare di svolgere il servizio.

I dati personali potranno essere comunicati esclusivamente ai soggetti autorizzati al trattamento, che operano sotto la diretta autorità e secondo le istruzioni impartite dal Titolare, per l'esecuzione delle attività necessarie

I dati personali non saranno oggetto di diffusione, tuttavia, se necessario, potranno essere comunicati:

  • ai soggetti a cui la comunicazione dei dati debba essere effettuata in adempimento di un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa dell’Unione Europea, ovvero per adempiere ad un ordine dell’Autorità Giudiziaria;
  • ad altri eventuali soggetti terzi, quali enti pubblici o autorità istituzionali, nei casi espressamente previsti dalla legge, ovvero ancora se la comunicazione si renderà necessaria per la tutela dell’ENEA in sede giudiziaria, nel rispetto delle vigenti disposizioni in materia di protezione dei dati personali.

Nello specifico, i Suoi dati personali saranno trattati senza necessità di consenso (articolo 6, lettere c ed e del GDPR), per l’esercizio dei compiti istituzionali affidati ad ENEA e, in particolare, nella realizzazione delle finalità di interesse pubblico previste nella normativa indicata.

4. TIPI DI DATI TRATTATI

L’ENEA, in qualità di Titolare del trattamento, raccoglie i dati di seguito elencati:

Dati identificativi del tecnico asseveratore:
(raccolti in fase di registrazione al sito https://detrazionifiscali.enea.it/ e nelle fasi immediatamente successive, secondo il modulo tipo all. 1 asseverazione “Stato finale” e modulo tipo all. 2 asseverazione “Stato di avanzamento” lavori -SAL- (che deve riportare numero e relativa data)” di cui al decreto 6 agosto 2020 “Requisiti delle asseverazioni per l’accesso alle detrazioni per la riqualificazione energetica degli edifici-cd.ecobonus” (G.U. Serie Generale n. 246 del 5_10_2020):

  • dati anagrafici (nome, cognome), luogo e data di nascita, sesso, C.F., luogo di residenza, sede dello studio professionale;
  • estremi del documento di riconoscimento (che deve essere caricato in formato pdf);
  • iscrizione all’ordine o al collegio professionale;
  • dati di “contatto” (indirizzo di posta elettronica certificata -PEC)
  • copia polizza/polizze assicurativa/e con relativi estremi identificativi

Dati identificativi del tecnico abilitato, del progettista o del direttore lavori redattore dell’ape ante intervento qualora non coincida con l’asseveratore: nome, cognome, indirizzo come specificato nell’APE, titolo, Ordine/iscrizione.

Dati identificativi del beneficiario/i nel caso di interventi trainati realizzati congiuntamente ad interventi trainanti o nel caso di cui al comma 2, art. 119 DL n. 34/2020: C.F., nome, cognome, comune e data di nascita, residenza e sesso. Titolo a cui sono stati fatti i lavori (possessore, detentore, familiare convivente, contitolare).

Dati identificativi dell’edificio:

  • tipologia di edificio
  • ubicazione territoriale
  • identificazione dell’immobile;
  • composizione dell’immobile
  • anno di costruzione dell’immobile;
  • superficie totale disperdente;
  • specificazione se l’edificio prima dell’intervento era o non era dotato di impianto termico invernale condominiale
  • autorizzazioni edilizie e relativi estremi

Dati relativi ai lavori:

  • data di inizio dei lavori;
  • data di fine lavori;
  • S.a.l;
  • dichiarazione che è stata/non è stata depositata nell’ufficio competente del comune in cui risiede l’immobile, la relazione tecnica prevista dall’art.28 della legge 10/91 e dall’art.8 comma 1 D. lgs 192/2005 e s.m.i. secondo i modelli riportati nel decreto 26/06/2015, o modulistica prevista da disposizioni regionali, sostitutive, comprensiva di tutti gli allegati

Dettaglio degli interventi trainanti e trainati realizzati

  • tipo di intervento trainante o trainato realizzato
    • dettagli tecnici dell’intervento eseguito, relativi alla situazione ante e post intervento

Dati tecnici/finanziari dell'intervento effettuato
A titolo meramente esemplificativo e non esaustivo:

  • per gli interventi trainanti e trainati:
    • spesa massima ammissibile dei lavori su cui calcolare la detrazione fiscale;
    • il costo complessivo previsto da progetto;
    • la spesa ammessa;
    • il costo dei lavori realizzati, e di questi, i costi ammessi
  • costo complessivo degli interventi trainanti e spesa ammessa
    • costo complessivo degli interventi trainanti realizzati e spesa ammessa
  • costo complessivo degli interventi trainati e spesa ammessa
    • costo complessivo degli interventi trainati realizzati e spesa ammessa
  • importo degli interventi da progetto e spesa ammessa
    • importo degli interventi realizzati e spesa ammissibile su cui calcolare la detrazione complessiva
  • dichiarazione che i costi degli interventi sono stati determinati coerentemente con i criteri di valutazione e i costi massimi unitari previsti dal decreto 6 agosto 2020 “Requisiti tecnici per l’accesso alle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici - cd. Ecobonus” (G.U. Serie Generale 246 del 5_10_2020), stimati mediante i prezziari (indicati)

Dati di navigazione

  • dati identificativi dell’utente, quali, ad esempio, gli indirizzi IP e i nomi a dominio del computer, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri riguardanti il sistema operativo e l'ambiente informatico utilizzato dall'utente;
  • dati forniti volontariamente dall’utente – informazioni identificative - per l’accesso a determinati servizi offerti tramite il sito web, per i quali si rinvia alle apposite informative presenti nelle relative sezioni di riferimento.

5. MODALITÀ DEL TRATTAMENTO E TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti secondo quanto previsto dal GDPR e dal decreto MISE 11/05/2018, dal decreto-legge 19 maggio 2020, n°34, convertito con modificazioni dalla legge 17 luglio 2020, n°77, dal decreto 6 agosto 2020 “Requisiti delle asseverazioni per l’accesso alle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici –cd. Ecobonus” e dal decreto 6 agosto 2020 “Requisiti tecnici per l’accesso alle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici - cd. Ecobonus”.

I dati personali oggetto del trattamento saranno conservati nel rispetto dei principi di proporzionalità, adeguatezza e necessità, secondo quanto previsto dal GDPR, per il tempo necessario all’espletamento delle finalità istituzionali relative all’accesso ai bonus fiscali, di cui alla normativa sopra citata fino all’eventuale termine dell’obbligo di conservazione della relativa documentazione imposto per legge ad ENEA.

In particolare i dati personali trattati ai fini dell’erogazione dei bonus fiscali saranno conservati per almeno 10 anni dall’ultima dichiarazione dei redditi interessata e, nel caso di contenzioso giudiziale, per tutta la durata dello stesso, fino all’esaurimento dei termini di esperibilità delle azioni di impugnazione.

L’ENEA adotta tutte le misure di sicurezza previste dal GDPR per proteggere i dati raccolti, al fine di scongiurare i rischi di perdita o furto dei dati, accessi non autorizzati, usi illeciti e non corretti.

I dati personali, che per loro natura potrebbero consentire l'identificazione degli utenti, potranno essere utilizzati in forma anonima ed aggregata per motivi storici, statistici o scientifici ed anche solo al fine di ricavare informazioni sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento.

6. DIRITTI DEGLI INTERESSATI

La informiamo che in qualità di interessato, oltre al diritto di proporre reclamo ad un’Autorità di controllo ai sensi dell’art. 77 del Regolamento, o di contattare il DPO all’indirizzo uver.dpo@enea.it per tutte le questioni relative al trattamento dei dati personali e all’esercizio dei diritti derivanti dal presente Regolamento, ha anche i diritti di seguito elencati, che potrà far valere rivolgendo apposita richiesta al Titolare del trattamento, scrivendo ai recapiti indicati al punto 1.

Art. 15-Diritto di accesso
L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle informazioni riguardanti il trattamento.

Art. 16 - Diritto di rettifica
L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l'interessato ha il diritto di ottenere l'integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.

Art. 17 - Diritto alla cancellazione (diritto all’oblio)
L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l'obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali.

Art. 18 - Diritto di limitazione del trattamento
L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:

a) l'interessato contesta l'esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l'esattezza di tali dati personali;

b) il trattamento è illecito e l'interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l'utilizzo;

c) benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all'interessato per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;

d) l'interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, in attesa della verifica in merito all'eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell'interessato.

Art. 20 - Diritto alla portabilità dei dati
L'interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti, qualora:

a) il trattamento si basi sul consenso o su un contratto e

b) il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati.

Nell'esercitare i propri diritti relativamente alla portabilità dei dati, alle condizioni di cui sopra, l'interessato ha il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un titolare del trattamento all'altro, se tecnicamente fattibile.

Art. 21 - Diritto di opposizione
L'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni.

7. ESERCIZIO DEI DIRITTI

I diritti di cui sopra sono esercitati con richiesta rivolta al Titolare, mediante invio di messaggio di posta elettronica all’indirizzo enea@cert.enea.it e privacy@enea.it, indicando nell’oggetto “asseverazioni”. La richiesta è formulata liberamente e senza formalità dall’Interessato, che ha diritto di riceverne idoneo riscontro entro un termine ragionevole, in funzione delle circostanze del caso.

L’Interessato può avvalersi, per l’esercizio dei suoi diritti, di organismi, organizzazioni o associazioni senza scopo di lucro, i cui obiettivi statutari siano di pubblico interesse e che siano attivi nel settore della protezione dei diritti e delle libertà degli Interessati con riguardo alla protezione dei dati personali, conferendo, a tal fine, idoneo mandato. L’Interessato può, altresì, farsi assistere da una persona di fiducia.

È possibile ricevere maggiori informazioni sulle finalità e sulle modalità di trattamento dei dati personali, scrivendo all’indirizzo email enea@cert.enea.it e privacy@enea.it e indicando nell’oggetto “asseverazioni”.

Per conoscere i propri diritti, proporre un reclamo ed essere sempre aggiornato sulla normativa in materia di tutela delle persone rispetto al trattamento dei dati personali, l’Interessato può rivolgersi all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, consultando il sito web all'indirizzo http://www.garanteprivacy.it/ .

8. AGGIORNAMENTI

Il presente documento, pubblicato sul sito https://detrazionifiscali.enea.it/ costituisce la privacy policy di questo sito per le funzionalità dedicate alle utenze di tipo "Asseveratore", che sarà soggetta ad aggiornamenti. Gli Utenti sono pertanto invitati a verificarne periodicamente il contenuto

Informativa aggiornata in data 23/10/2020